Caos ,forma e creazione

Fango.
Liberazione delle emozioni nel copro e con il corpo,nello spazio.
Tutto e’ espressione
sulla tela.
Il corpo diventa materia e simbolo
E anche il colore; alienazione e frammentazione. Ogni forma si dissolve e frantuma nel ritmo caotico,auto rappresentando la realtà così com’è.
Liberazione degli istinti.
(Femmina. Shakti)
Destrutturazione del Normale.

(Azione. Maschile. Shiva) . Nascita di qualcosa di nuovo . Energia creativa.

Stato di assoluta e cosmica Unione dove le forze vitali penetrano anima,corpo e cuore.

Percezione di un vuoto sterile,prima,che poi diviene fertile. Quel vuoto che dove si crea il ciclo di nascita e morte,nascita e morte.

Resurrezione .

Quel contrasto,quella luce che solo il deserto può dare,che risveglia il mistero dell’esistenza,smaschera la morale,trasforma il cammello in leone e poi,infine, in bambino. Qui avviene la nascita della
Libertà ,forse,della possibilità,forse,nella sincronicita’ di Dio,se la si vede.

Non importa più lo sguardo,ne le parole,ormai,dopo esserci immersi nelle acque scure e aver attraversato i deserti,insieme,con chi ne e’ testimone,seppur privato di identità,’siamo’ e ‘vogliamo’ , con lo spirito di un leone,rinascere,bambini. Forse solo accogliendo veramente,eliminando la separazione tra noi e la creazione,come Shakti,distruttrice,che si manifesta sulla terra,frammentata nella forma,seppur nella delusione di ciò che e’,potremo concederci la possibilità di dare forma al caos.
Bramosia e accoglienza .
Caos e forma.

Tutto e ‘ stato creato da un
centro,fermo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s